Un profumo dalla fragranza molto particolare…

(Chris Hondros/Getty Images)
(Chris Hondros/Getty Images)

“Il nostro obiettivo è riprodurre il più fedelmente possibile la firma olfattiva, l’aura di una persona, qualunque sia la sua età, per dare conforto a chi soffre della sua assenza”, così Katia Apalategui, 52 anni, cofondatrice della società francese che metterà sul mercato nuovi profumi all’essenza… di persona. Spiega l’imprenditrice: “Più di ogni altro senso, l’olfatto ha un incomparabile potere evocativo, capace di rianimare i ricordi più nascosti. Ho ricevuto centinaia di mail o chiamate entusiastiche. Evidentemente ciò che facciamo risponde ad un bisogno”.

L’idea nasce dal desiderio di Katia Appaltegui di poter risentire l’odore del padre scomparso sette anni fa, così grazie alla collaborazione con l’unità di chimica organica e macromolecolare (Urcom) dell’Università di Le Havre, già da ottobre sarà possibile acquistare dei flaconi su misura all’essenza della persona che amiamo o che purtroppo non c’è più. Si arriverà all’essenza gradita a partire da un indumento usato da colui o colei del quale vogliamo rivivere il profumo: saranno estratte delle molecole che attraverso un procedimento chimico saranno legate con alcol.

Il prezzo di ogni singolo flacone sarà di 560 euro e sarà legato essenzialmente a due tipologie di ricordi: quelli felici, come battesimi e matrimoni, e quelli meno lieti, come ad esempio un lutto. La Kalain, la società che produrrà i profumi, ha già ricevuto ordini oltre che dalla Francia, anche da Italia, Brasile, Canada e Stati Uniti.

GM