Fifa, Blatter indagato per frode! E spunta anche Platini…

Joseph Blatter (getty images)
Joseph Blatter (getty images)

Lo scandalo FIFA si arricchisce di un nuovo capitolo che adesso coinvolge direttamente il dimissionario numero 1 Sepp Blatter. Il procuratore generale della Svizzera ha aperto un procedimento penale contro il presidente Blatter, che è già stato interrogato, sospettato di gestione fraudolenta e appropriazione indebita. Nella giornata di ieri, la Fifa aveva anche annullato, senza fornire spiegazioni, la conferenza stampa prevista a Zurigo a margine dei lavori del Comitato esecutivo.

L’accusa sarebbe clamorosa e coinvolgerebbe anche un altro pezzo grosso del Governo del calcio. Parliamo del Presidente dell’UEFA Michel Platini. Si parla di un pagamento fraudolento da parte di Blatter verso Platini, circa 2 milioni di franchi svizzeri, fatto avvenuto nel 2011 per un lavoro svolto tra il 1999 e il 2001. Lo stesso dirigente francese, ex grande giocatore della Juventus, è stato sentito come persona informata dei fatti.

In serata ‘Le Roi’ ha voluto pubblicare una nota per respingere le accuse che gli sono piovute: ”Oggi le autorità svizzere mi hanno chiesto informazioni riguardanti l’inchiesta in corso sulla Fifa. Io sono sempre stato disponibile ad aiutare gli organismi competenti nel loro lavoro investigativo e ho quindi pienamente collaborato. In merito al pagamento che mi è stato fatto, tengo a precisare che tale importo si riferisce al lavoro che ho svolto nell’ambito di un contratto con la Fifa.Sono stato pagato per un lavoro che ho svolto. Mi è stato chiesto di fornire informazioni utili alle indagini: ho chiarito tutto e resto disponibile a collaborare in qualsiasi momento con le autorità”.

M.O.