Ferito e sepolto vivo, Moxie torna a vivere

Moxie (websource)
Moxie (websource)

E’ una vicenda che sta commuovendo molte persone quella di Moxie, il cucciolo ora affidato alle cure del West Animal Hospital, dopo essere stato ferito e poi sepolto vivo. Il cane è sopravvissuto e ora una veterinaria racconta a News Channel 6: “Quando è arrivato da noi questo piccoletto era in stato comatoso. Non aveva la forza di alzarsi o tenere gli occhi aperti, tanto meno mangiare o bere”. Quando venne rinvenuto ad Augusta, nello Stato della Georgia, Moxie aveva diversi rigonfiamenti in testa, probabilmente dovuti alle botte ed era pieno di formiche.

La polizia del luogo ha attivato le ricerche per scoprire chi ha compiuto il crudele gesto nei confronti dell’animale, che qualora venisse identificato rischia il carcere e una multa sino a 15mila dollari. Dall’ospedale, intanto, parlano di progressi continui da parte di Moxie: “Dopo giorni di cure intensive Moxie si sta riprendendo e se all’inizio non rispondeva a nessun richiamo, adesso quando ci vede ci vuole dare i baci”.

“Gli piacciono le coccole e tutte le persone che gli danno attenzione. Ora mangia e beve con noi, ma non riesce a reggersi in piedi. Sta facendo dei progressi, ma preghiamo che possa riprendersi completamente e una famiglia che gli dia l’amore che merita”, sottolineano ancora i veterinari che lo hanno in cura.

Leggi anche

Salva il proprietario che lo abbandona, ecco la nuova famiglia

Randagio salva una bimba dall’investimento

GM