Salvini annuncia: “Tra un mese il partito unico del centrodestra”

Salvini
(GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)

I segnali d’intesa e di stima c’erano già tutti da tempo. Gli ultimi sono stati quelli lanciato da Silvio Berlusconi dal palco di Atreju. Il leader di Forza Italia aveva infatti elogiato il segretario della Lega: “Chapeau per il modo in cui sa parlare alla pancia della gente, è molto utile per il centrodestra”. Salvini dal canto suo ha lanciato a suo modo la sfida per realizzare il partito unico, ma alle sue condizioni. La Lega insomma vuole avere il coltello dalla parte del manico ponendosi ad un livello dominante nel gioco dei rapporti di forza tra alleati. ieri a Radio Padania Salvini ha detto: “Sono disponibilissimo a ragionare con Berlusconi e Fi ma partendo dalle nostre proposte e senza marmellate”.

C’è già una data indicata da molti come quella del grande annuncio. Si tratta dell’8 novembre, il giorno in cui Salvini concluderà dal palco di Bologna la tre giorni anti-Renzi. Il progetto prevede che nel nome del nuovo soggetto politico ci sia la parola “Lega” associata probabilmente al termine “Italia”. L’idea è quella di conquistare il Sud da sempre precluso ad un partito che nel nome porta le parole Nord o Lombarda. Con questa “nuova” alleanza il centrodestra potrebbe superare il Partito Democratico proprio come auspicato e sostenuto dallo stesso Berlusconi che ha detto: “Con Lega e Fratelli d’Italia abbiamo più voti del Pd”.

F.B.