Carabiniere uccide la moglie davanti all’asilo, panico tra la gente

Carabiniere uccide moglie asilo
(FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Scene da far west davanti all’asilo che si trova nel centro di Albano, vicino a Roma. Un uomo, carabiniere di 50 anni, ha ucciso sparandole con la pistola d’ordinanza la moglie e poi ha rivolto l’arma contro di sè.

La donna aveva 48 anni e lavorava come maestra presso la scuola materna davanti alla quale si è consumata la tragedia. Una scena che ha gettato nel panico le tante mamme che si trovavano di fronte alla struttura. L’omicidio è avvenuto alle 16.30 e la donna è morta sul colpo. L’uomo invece è stato soccorso dal 118 ma è deceduto poco dopo il ricovero in ospedale.

Sulla vicenda indagano i carabinieri ma il quadro della situazione sembra piuttosto chiaro dato che la coppia era in crisi da tempo e si trovava attualmente in fase di separazione.

F.B.

Leggi anche:

Tragedia ad Asti: 40enne uccide moglie a coltellate

Uccide l’ex moglie e si spara. Tragedia nel Salento

Uccide la moglie a bastonate, per lui i domiciliari