Teenager uccide la madre al quarto mese di gravidanza – VIDEO

Nita Moseley
Nita Moseley (dal web)

Un ragazzo di 14 anni è stato accusato di aver ucciso la madre al quarto mese di gravidanza.  E’ successo a La Marque, in Texas, dove il corpo di Nita Moseley, 33 anni, è stato rinvenuto senza vita e in stato di decomposizione – probabilmente al momento della scoperta l’omicidio era avvenuto da alcuni giorni –  nella cucina della sua abitazione, da un vicino che, vedendo la porta di casa aperta, ha pensato ci fosse qualcosa che non andava. Avvisata dall’uomo, la polizia ha dato vita a una caccia all’uomo andata avanti per giorni, fino all’arresto del figlio 14 enne della donna. Secondo Kirk Jackson, capo della polizia locale, il ragazzo avrebbe collaborato immediatamente e non ci sarebbero indizi che farebbero pensare a un eventuale complice.

L. B.