Trovano un corpo in un’auto bruciata, potrebbe essere il suo

(Websource/archivio

Incredibile ritrovamento a Rio de Janeiro dove la polizia ha trovato un corpo all’interno di un’auto data alle fiamme e risultata poi noleggiata. A quanto pare il tutto sarebbe intestato all’ambasciatore greco in Brasile, Kyriakos Amiridis. Quest’ultimo era scomparso da tre giorni.

Amiridis era partito per il Brasile per le tradizionali celebrazioni del Capodanno sulla spiaggia di Copacabana. L’ultimo avvistamento era avvenuto proprio nella città di Nova Iguacu, nella periferia di Rio. Gli inquirenti in questo momento stanno facendo tutte le analisi del caso per capire se effettivamente il corpo ritrovato appartenga o meno all’ambasciatore. La macchina è stata ritrovata sotto un cavalcavia su una delle principali strade di Rio. La stampa brasiliana riporta che è stata la moglie a denunciarne la sparizione dopo che il marito era diventato irreperibile. L’ambasciatore, 59 anni, doveva rientrare in patria il 9 gennaio. Era in carica in Brasile dal 2016, mentre dal 2001 al 2004 era stato console generale proprio a Rio e in precedenza era stato ambasciatore anche in Libia. Sposato e con una figlia, per ora il suo caso è avvolto in un fitto mistero.

Antonio Russo