Florida, terrore in aeroporto: “Scappano tutti” -VIDEO

(Websource / Sun)

“Stanno scappando tutti”. Con questo tweet l’ufficio dello sceriffo della Contea di Broward ha confermato la notizia della sparatoria avvenuta questo pomeriggio nell’aeroporto di Fort Lauderdale, in Florida, annunciando che è già stato fermato un sospetto. Un uomo ha aperto il fuoco provocando “molti morti e feriti”. I primi resoconti parlano per l’esattezza di nove feriti, mentre il sindaco della Contea di Broward, Barbara Sharief, ha fatto sapere che l’autore della sparatoria ha agito da solo: “Al momento non abbiamo prove che abbia agito con altri complici – ha dichiarato – . Un sospetto è stato fermato e ci sono già indagini in corso”. L’aeroporto è stato subito evacuato.

Le prime testimonianze dirette sono arrivate via Twitter e riferiscono di una massa di persone in fuga dopo i primi colpi, sparati proco prima delle 18 (ora locale). L’ex portavoce della Casa Bianca Ari Fleischer ha scritto sul social network: “Mi trovo all’aeroporto di Ft. Lauderdale. C’è stata una sparatoria. Stanno scappando tutti”. “La Polizia ha detto che a sparare è stato un uomo solo – ha aggiunto – e che ci sono cinque vittime. Adesso la situazione sembra tranquilla ma la Polizia non fa uscire nessuno dall’aeroporto – almeno non nell’area in cui mi trovo io”. La sparatoria è avvenuta nell’area ritiro bagagli del Terminal 2. Il movente del gesto resta ancora un mistero. Diversi settori dell’aeroporto, a quanto si apprende, sarebbero stati regolarmente evacuati.

 

(Websource / Sun)
(Websource / Sun)

EDS