Attentato in Florida, ecco l’identikit delle prime vittime

(Websource / Metro.co.uk)

Sono state identificate le prime vittime dell’attentato che ha avuto luogo ieri all’aeroporto di Fort Lauderdale, in Florida. Si tratta di Terry Andres, 62enne della Virginia, e Olga Woltering, della Georgia. Il primo era in vacanza con sua moglie, quando è stato preso di mira dal killer (lei invece è riuscita a scappare ed è rimasta miracolosamente illesa). A confermare il decesso del sig. Andres è stata sua figlia, la quale ha detto in lacrime che a giorni avrebbero festeggiato il suo 63° compleanno. L’uomo aveva lavorato alla Norfolk Naval Shipyard e prestava servizio come volontario dei vigili del fuoco di Virginia Beach, secondo quanto riportato dai colleghi di WAVY-TV. Quanto alla sig.ra Watering, che risiedeva ad Atlanta, sarebbe dovuta partire in crociera proprio oggi con suo marito Ralph per festeggiare i novant’anni di quest’ultimo. Su Facebook sono apparsi messaggio di cordoglio da parte dei loro amici e familiari, oltre che dei membri della “Transfiguration Catholic Church”, cui appartenevano. La sig.ra Woltering viene descritta in uno di questi come “una fantastica moglie, nonna, bisnonna e amica”. Tre altre persone sono state uccise nell’attentato – le loro identità non sono ancora state rese note – e otto sono rimaste ferite.

Nel frattempo si è risaliti anche all’identità dell’autore della sparatoria: Esteban Santiago, un ex militare di 26 anni affetto da disturbi mentali che ha dichiarato all’FBI di essere stato “costretto a combattere per l’ISIS”. L’uomo ha aperto il fuoco mentre i passeggeri stavano recuperando i loro bagagli. E’ stato fermato subito dopo la sparatoria. Secondo quanto riferito da alcuni suoi parenti all’Associated Press, il soggetto – che in passato ha prestato servizio anche in Iraq con la National Guard – è mentalmente instabile e di recente era stato ricoverato in ospedale proprio perché le sue condizioni si erano aggravate. Purtroppo, però, nessuno l’ha fermato prima che commettesse questo folle gesto.

(Websource / Metro.co.uk)
(Websource / Metro.co.uk)

EDS