Guai seri con la giustizia per il talento scoperto da Simeone – VIDEO

Simeone e di spalle Lucas Hernandez con alcuni compagni (Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Lucas Hernandez, 20enne difensore francese dell’Atletico Madrid, è nei guai seri. Il giovane talento scoperto da Diego Simeone è stato arrestato la scorsa notte con l’accusa di aver picchiato la sua compagna. Il giovane calciatore è stato bloccato mentre era nella sua abitazione di Madrid: al momento dell’arresto era visibilmente ubriaco e non ha opposto resistenza. La fidanzata di Lucas Hernandez, che ha vissuto così una vera e propria notte da incubo, è stata portata in ospedale ma le sue condizioni non destano comunque preoccupazione.

Nato a Marsiglia il 14 febbraio 1996, il difensore nel giro nazionale francese Under20 dovrà rispondere di violenza domestica. Lucas Hernandez è sbarcato in Spagna ad appena undici anni, quando è entrato a far parte delle file giovanili del Rayo Majadahonda. Dal 2007, veste la maglia dell’Atletico Madrid, con la quale ha fatto il proprio esordio in Coppa del Re il 3 dicembre 2014. Difensore centrale, all’occorrenza può giocare come terzino sinistro: in queste stagioni con l’Atletico Madrid, ha indossato 17 volte la maglia della prima squadra. Vanta anche una ventina di apparizioni in diverse nazionali giovanili transalpine.

Arrestato Lucas Hernandez

Parla l’allenatore Simeone

GM