L’autista dello scuolabus convince la bambina: ecco cosa le faceva fare

(Websource/archivio)

Gli abitanti di un piccolo comune della provincia di Chieti sono letteralmente sotto choc per quanto accaduto. L’autista dello scuolabus, un uomo di circa 60 anni conosciuto da tutti e del quale tutti evidentemente si fidavano, si è reso colpevole di un reato aberrante nei confronti di una delle bambine che trasportava nel tragitto casa scuola ogni giorno. L’uomo. incensurato, è stato arrestato e poi messo ai domiciliari. L’accusa è gravissima. Il 60enne pedofilo infatti avrebbe circuito e convinto in qualche modo la sua vittima a ricevere foto pornografiche sul telefonino e a inviarle a sua volta a lui. Gli inquirenti hanno sequestrato tutti i cellulari e avrebbero scoperto numerosi video selfie della giovanissima studentessa intenta a compiere atti di autoerotismo che evidentemente le venivano chiesto dall’uomo. Massimo riserbo sulle indagini così come sull’esatta età della minorenne coinvolta della quale si sa soltanto che ha meno di 14 anni.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

F.B.