Riprende le sue studentesse di nascosto: prof. pedofilo nei guai

(Websource / Daily Mail)

Filmini “provocanti” girati di nascosto a scuola, protagoniste le sue studentesse minorenni. E’ questa la prova regina, squallida quanto inconfutabile, che ha portato all’arresto del professore George Edwin Thomas III. Quest’ultimo, insegnante presso la R.L. Turner High School di Carrollton, in Texas, avrebbe filmato in più occasioni le sue alunne, sia mentre si cambiavano per indossare le uniformi scolastiche, sia mentre venivano interrogate alla sua scrivania, riprendendo sempre le parti intime delle ragazze. E’ stata la compagna del prof. a fare la sconvolgente scoperta, dietro l’imbeccata di una sua amica.

I filmati incriminati erano stati memorizzati su una pen drive dell’ormai ex insegnante. Secondo la Polizia, sarebbero stati registrati nel corso dell’anno scolastico 2015-2016. Agli agenti il 54enne ha spiegato che erano stati girati “per scopi didattici”, precisando che “servivano a capire come gli studenti apprendono e imparano”. Le giovani coinvolte non erano però a conoscenza del fatto che l’insegnante stava registrando col suo telefonino mentre si spogliavano. Anche per questo la scuola ha licenziato il docente, che ora dovrà affrontare un processo (attualmente è detenuto alla prigione di Carrollton City). La sua ex compagna era convinta che il Nostro la tradisse, così, su suggerimento di un’amica, è andata in cerca di “prove” sui suoi supporti informatici del compagno. Mai, però, si sarebbe aspettata una sorpresa del genere…

EDS