Le tira giù il pannolino e cerca di violentarla. Ma la mamma se ne accorge…

(Archivio/Websource)

Ha tentato di toglierle il pannolino e violentarla in un parco giochi locale. La vittima del terribile agguato ha solo due anni e il presunto pedofilo è un uomo identificato come William L. Bates Jr. Arrestato a Kansas City, è ora accusato di tentata violenza sessuale nei confronti di una bambina di due anni. A salvare la figlia sarebbe stata sua madre, originaria del Missouri. Come lei stessa ha raccontato agli inquirenti, la donna stava guardando la figlia giocare su un’altalena in un parco giochi di Kansas City, quando Bates le si è avvicinato, le ha tolto i vestitini e ha quindi cercato di tirarle giù il pannolino. A quel punto la madre si è avventata sull’uomo prendendolo a pugni e facendolo finire a terra, portandolo a fuggire dopo l’arterco. Spaventata per quanto accaduto, la madre avrebbe poi preso sua figlia e la avrebbe portata, secondo il rapporto della polizia, in un rifugio per senzatetto nelle vicinanze del parco. Gli agenti hanno ben presto rintracciato l’uomo, arrestandolo. Con sé Bates aveva della marijuana oltre ad “una fiala bianca con del fluido dall’odore chimico non identificato”. Portato al centro di detenzione della contea di Jackson, l’uomo è stato lì interrogato. Bates ha raccontato di essere stato avvicinato da uno sconosciuto nei presso del parco giochi e di aver accettato da quest’ultimo una sigaretta, così da essere stato in qualche modo drogato durante l’accaduto. 150.000 sono i dollari ai quali ammonta la sua cauzione. Il prossimo 29 di marzo l’uomo comparirà di fronte alla corte.
BC