16enne uccisa da un treno, l’agonia della madre

16enne uccisa da un treno

Georgia Walsh, 16, è stata colpita e uccisa da un treno nella stazione di Kent, Inghilterra, venerdì verso le 8 di sera. La mamma, devastata dal dolore, descrive la figlia come “incredibilmente talentuosa, molto artistica e appassionata”. In una dichiarazione alla polizia dei trasporti inglesi continua: “Era veramente simpatica, perspicace e incredibilmente coraggiosa, siamo profondamente orgogliosi di lei”. Jenny Connell, madre della vittima, offre la sua compassione per l’autista del treno e afferma che la figlia “non ha sicuramente preso questa decisione con leggerezza”. Spera quindi che l’autista superi ciò che è successo e trovi pace. Oltre alla mamma, Georgia ha lasciato il papà, una sorellina e due fratelli. I genitori della ragazza sono circondati da parenti e amici in lutto. La famiglia ha ricevuto un’ingente somma di denaro grazie ai social media, per poter pagare i funerali della dolce Georgia.

16enne uccisa da un treno
Georgia Walsh e la sorella (websource)

Lavinia C.