Dramma alla gara Targa Florio: due morti – FOTO

    Il pilota messinese Mauro Amendolia, nella foto con la figlia Gemma rimasta gravemente ferita

    Drammatico incidente durante la gloriosa corsa automobilistica Targa Florio a Palermo. Una delle macchine in gara è uscita fuori strada durante una prova speciale provocando la morte del pilota Mauro Amendolia e di un commissario di gara. La vittima si trovava a bordo della sua Bmw Mini Cooper e a fianco a lui come navigatrice c’era la figlia Gemma, rimasta gravemente ferita nello scontro. Mauro, 53 anni, ha perso la vita sul colpo mentre la ragazza, 27 anni, si trova ricoverata in gravi condizioni all’ospedale «Giglio» di Cefalù.

    La seconda vittima dell’incidente è il commissario di gara Giuseppe Laganà, che ha avuto la tremenda sfortuna di trovarsi proprio nel punto in cui l’auto è uscita dal percorso. Impossibile per lui evitare l’atroce impatto col mezzo che gli è letteralmente piombato addosso. L’incidente si è verificato alle 12.30 a Isnello al km 10+500, in località Piano Torre. A causare l’uscita di strada dell’auto potrebbe essere stato il leggero strato di nevischio che si era posato sull’asfalto. La competizione automobilistica, giunta alla sua 101esima edizione, dovrebbe proseguire anche se questa specifica gara è stata subito annullata dopo la tragedia.


    TUTTE LE NEWS DI OGGI

    F.B.