“Cercasi tata per i nostri figli”, ma la casa ha un ‘piccolo’ difetto

    (websource/archivo)

    56mila euro l’anno e 28 giorni di ferie: questa l’allettante offerta di una famiglia scozzese per badare ai loro figli di cinque e sette anni. La richiesta è quella che verrebbe fatta a qualsiasi babysitter: preparare da mangiare ai piccoli, prepararli per andare a scuola, aiutarli a fare i compiti, giocare con loro e metterli a letto. Il tutto all’interno di un’abitazione “adorabile, spaziosa, storica e con una vista spettacolare”. In quante ragazze, davanti a un’offerta di lavoro del genere, oggi si fionderebbero? Il problema è che quel posto di tata in realtà appare maledetto e tutte scappano via.

    Il motivo sta nel fatto che la casa sarebbe infestata dai fantasmi, come spiega la mamma che ha scritto l’annuncio: “Viviamo qui da quasi dieci anni. Ci hanno messo al corrente del fatto che fosse infestata quando abbiamo comprato la casa, ma abbiamo mantenuto la mente aperta e l’abbiamo presa nonostante tutto”. L’annuncio prosegue: “Cinque tate hanno lasciato il loro posto lo scorso anno, e ognuna ha citato degli incidenti soprannaturali come ragione, inclusi strani rumori, bicchieri rotti e mobili in movimento. Questo ovviamente ha comportato un periodo di grande sconvolgimento per i nostri figli”.

    Proprio per tale ragione, la famiglia è disposta a pagare quella cifra, di poco inferiore ai seimila euro al mese, a chi accettasse di fare da tata ai loro figli. I genitori provano a persuadere le aspiranti baby sitter: “Personalmente non abbiamo mai fatto esperienza di questi eventi soprannaturali, sembra che siano accaduti sempre quando eravamo fuori casa, ma siamo contenti di pagare un po’ di più dal momento che per noi conta davvero trovarci di fronte alla giusta persona”.  Anche Richard Conway, CEO di Childcare.co.uk, il sito che ha pubblicato l’annuncio, è rimasto stupito quando l’ha ricevuto e ha contattato la famiglia, che però ha precisato che è tutto a posto e nessuno in casa si è mai fatto male a causa dei fantasmi.

    “Cercasi tata”: l’annuncio sul sito

    TUTTE LE NEWS DI OGGI

    GM