Sesso davanti a tutti: sorpresi, salutano e prendono in giro

(ritaglio video)

Vengono scoperti e filmati mentre fanno sesso in pubblico sulle gradinate, ma Robert Beasley e Desiree Anderson, entrambi di 28 anni, non ci fanno troppo caso. Anzi i due si sono addirittura messi a sorridere e a salutare, prima di ricominciare. L’episodio è avvenuto durante una fiera a Milwaukee, negli Stati Uniti. Chi li ha ripresi, insieme ad altre persone presenti, hanno però deciso di chiamare le forze dell’ordine, così i due sono stati arrestati con l’accusa di sesso in luogo pubblico. Robert Beasley è noto al pubblico di appassionati come un lottatore di wrestling col nome d’arte di Bobby Valentino, “la superstar del bar gay”. La donna coinvolta è la sua ex moglie. Per placare i loro bollenti spiriti, i due si erano appartati in un angolo della Wisconsin State Fair. Le immagini del loro amplesso in pubblico sono finite su Facebook.

Non è raro assistere negli Usa a episodi che lasciano a bocca aperta: qualche giorno fa, un cliente di Uber, Aner Manuel, in un post di denuncia pubblicato sui social ha raccontato quanto gli è accaduto lo scorso 16 luglio a Chicago, mentre era a bordo di uno dei mezzi della società. Il conducente, una volta che Aner Manuel è salito a bordo, ha messo in moto e si è avviato verso una meta non meglio precisata, giocando col cellulare e scambiandosi effusioni con la prostituta. La donna, “chiaramente sotto effetto di droghe” – ha raccontato ancora il cliente Uber coinvolto nell’accaduto – ha baciato e spogliato l’uomo alla guida, per poi “procedere a praticare il sesso orale”. Nel frattempo, il giovane seduto sul sedile posteriore filmava tutto col suo smartphone e quelle immagini sono poi state condivise su Snapchat, divenendo virali. Il conducente, una volta emerso l’episodio, è stato sospeso dal servizio, ma la vera beffa è arrivata per il cliente: Uber l’ha infatti risarcito con appena dieci dollari per il disagio subito.

GM