Una nota artista e fotografa canadese Lisa J. Murphy, ha avuto un’ idea a dir poco originale. La donna canadese ha infatti creato un libro per non vedenti con contenuti altamente erotici. E dove sta la novità, mi direte? Beh, la trovata geniale sta nel fatto che il libro in questione contiene immagini erotiche in rilievo! L’artista ha voluto così colmare una grossa lacuna del mercato, dando vita alla prima pubblicazione erotica in 2D per non vedenti. Ogni copia è stata fatta personalmente a mano dall’autrice, firmata e numerata. La raccolta erotica consta di 17 immagini in rilievo di corpi nudi maschili e femminili, “non esistono libri di immagini tattili di nudi per adulti” afferma Lisa J. Murphy.

Il libro intitolato “Tactile mind” è stato pensato per essere toccato, sentito ma può anche essere tranquillamente letto essendoci diverse didascalie in linguaggio braille. Insomma un libro per nulla ordinario, che può rappresentare un interessante precedente.

L’artista canadese ha acquisito l’abilità di trasformare semplici immagini in piccoli bassorilievi grazie agli insegnamenti di un fotografo specializzato in Tactile Graphics del Canadian National Institute for the Blind. Inizialmente sono state immagini tangibili di animali per libri destinati ai bambini non vedenti, poi  il passaggio alle immagini erotiche, “non ci sono libri di immagini tattili di nudi per gli adulti, almeno l’ultima volta che ho guardato in giro”, ha affermato la Murphy. “Playboy ha un’edizione con testo in Braille, ma non ci sono immagini”.

Tactile mind è un libro-opera d’arte fatto artigianalmente con figure in rilievo di plastica, stile bassorilievi della Grecia antica. La sua creazione è stata particolarmente laboriosa, dove c’è stato bisogno di un grande lavoro di squadra e molto dispendio di energie. Lisa J. Murphy ha raccontato divertita, di aver reclutato amici e amiche per poi fotografarli nudi.

Fin qui tutto abbastanza semplice! La parte più complicata sono state le fasi successive. L’artista ha dovuto prima ingrandire tutte le foto e poi ricoprirle e modellarle con la creta fino a renderle bidimensionali. Dopo averle messe a indurire in un forno, sono poi state infine ricoperte da uno speciale strato di materiale plastico. L’intero procedimento, spiega l’autrice, è durato tra le 40 e le 50 ore per ciascuna immagine.

“Ero interessata alla sfida”, dice lei. “Quando hai a che fare con persone che possono leggere in Braille con la punta delle dita, è possibile sentire ogni piccolo errore”. Il libro è in vendita a 225 dollari canadesi per copia.

Il libro è sicuramente di alto livello,”è qualcosa di completamente nuovo, qualcosa di completamente diverso,alla gente piace toccarlo e guardarlo”, dice il manager  della scrittrice, “e il mercato è in crescita per i giocattoli erotici e la pornografia adatta ad una popolazione senza più distinzioni di sesso o razza”.

Personalmente condivido il tenore di tali dichiarazioni, questo perché ormai viviamo in una Società dove molti tabù che hanno condizionato tante generazioni non hanno più nessuna ragione d’esistere. Visto che ci riempiamo spesso la bocca di parole come: parità di diritti, eguaglianza e pari dignità, è giusto garantire e concedere anche ai ciechi il diritto di vivere a pieno la propria sessualità. Sperando vivamente che questo libro, possa essere solo il primo di una lunga serie, magari con un costo minore e quindi più alla portata di tutti!

Fabio Porretta