Assassinato Giovanni Bruno; personalità di spicco delle cosche della zona jonica

Ucciso nel catanzerese, a Vallefiorita un uomo di 55 anni a colpi d’arma da fuoco.Secondo una prima ricostruzione sembra che l’uomo sia stato raggiunto e assassinato dai killer mentre si trovava ancora nell’abitacolo dell’automobile nei pressi della propria abitazione.

La vittima è Giovanni Bruno, ritenuto un elemento di spicco delle cosche della zona jonica. E’ stato raggiunto da quattro colpi di pistola che lo hanno colpito al torace e ad una gamba facendolo morire nell’ambulanza durante il tragitto verso l’ospedale.

Preoccupazioni investono la vicenda che potrebbe creare degli squilibri nella criminalità locale. Ad indagare i carabinieri della Compagnia di Girifalco.

Con l’omicidio di Bruno arriva a sei il numero di vittime che si registra nella zona jonica, tutti verificatisi tra le provincie di Catanzaro e Reggio Calabria e successiva, di una decina di mesi, alle morti di Vittorio Sia, ucciso a Soverato, lo scorso 22 aprile, di Giovanni Vallelonga, Domenico Vallelonga, Domenico Chiefari e Francesco Muccari.

Luca Bagaglini