Giro d’Italia: Tyler Farrar bissa la vittoria di Utrecht, ‘Vino’ sempre leader

Tyler Farrar

Già vincitore in Olanda, dove nello sprint finale di Utrecht tagliò per primo il traguardo, Tyler Farrar si aggiudica per la seconda volta una tappa al Giro d’Italia. Stavolta in Italia. Pur considerando il nome della gara ciclistica, infatti, quest’anno la locazione nel bel paese non appare certo scontata, ma Tyler Farrar, dovunque sia, anche oggi non si fa scappare la volata finale della tappa che da Avellino, dopo ben 230 km, trasferisce la carovana rosa a Bitonto.

L’arrivo a Bitonto era di quelli da velocisti, e dunque la classifica generale non subisce nessuno sconvolgimento: al secondo posto si piazza Sabatini, il quale poco poteva contro il duo Tyler Farrar-Julian Dean (team Garmin). Julian Dean, infatti, taglierà il traguardo per terzo dopo aver tirato la volata al compagno. Delusione per McEwen, solo quarto.

Come detto, nessun rivolgimento in classifica generale, e mentre oggi Alexandre Vinokourov mantiene la maglia da leader della classifica senza alcuna preoccupazione, domani il Giro ripartirà da Lucera per giungere all’Aquila dopo un tragitto di ben 262 km: la tappa in programma è la più lunga, con tre Gan Premi della Montagna, una salita di prima categoria (il Macerone, con pendenza massima dell’11%) e due di seconda categoria, a Roccaraso e Capo di Valle.

Emiliano Tarquini