Il regista Panahi ha iniziato sciopero fame

Il regista Jafar Panahi (Leone d’Oro a Venezia per Il Cerchio)  in carcere in Iran, ha iniziato lo sciopero della fame per protesta contro la sua condizione. Lo ha annunciato una giornalista iraniana a Cannes alla conferenza stampa di ”Copia conforme” di Abbas Kiarostami che ha replicato con forza all’arresto di Panahi accusando il governo del suo paese. La giornalista iraniana ha dato l’annuncio piangendo e scatenando anche le lacrime di Juliette Binoche, l’attrice protagonista del film di Kiarostami.

Emiliano Stefanelli