FAO, un miliardo di persone soffre la fame: lanciata la petizione online

Si chiama 1BillionHungry ed è la nuova campagna pubblicitaria online della FAO, l’agenzia ONU nata per far conoscere e sollecitare l’azione in favore dell’alimentazione nel mondo. E’ in perfetto stile FAO che nasce la stessa campagna web, per sensibilizzare i governi e l’intera popolazione mondiale sul tema della denutrizione cronica. Il nome della petizione (1BillionHungry) prende spunto proprio da quel miliardo di persone che nel mondo ancora soffre la fame.

L’idea della FAO è in grado di sfruttare tanto le potenzialità del web 2.0 e dei social network quanto il “vecchio” passaparola tramite email. La campagna d’informazione, infatti, partendo dal sito www.1billionhungry.org permette agli internauti l’accesso ad una pagina personale, all’interno della quale sarà possibile visualizzare concretamente la mappa del proprio impatto comunicativo: attraverso la condivisione del link tramite email, oppure attraverso Facebook o Twitter, con lo strumento “Track Your Impact” sarà possibile osservare la nostra “voce” diffondersi sulla mappa, e dunque sul web.

L’idea, dunque, oltre ad esser stata studiata in favore di una nobile causa, è anche divertente: manca solo la vostra iscrizione…

Jeremy Irons, Testimonial della campagna FAO “I’m mad as hell”, il video

http://www.youtube.com/watch?v=g-6f11B-XU8&feature=player_embedded

Emiliano Tarquini