Sansone il cane pasticcione doppiato da Pupo, film in uscita nelle sale italiane

Chi non ricorda il celebre cagnolone dei fumetti Sansone? Cane di razza danese, protagonista a quattro zampe di esilaranti vignette, un tipo fracassone e simpatico.

Sansone viene ricordato soprattutto da intere generazioni di lettori di Topolino, essendo comparso più volte nelle strisce delle pagine dedicate alle barzellette.

In quelle vignette il lettore trovava un cane buffo, allo stesso tempo stupido e intelligente, in alcuni casi scaltro e in altri ancora pasticcione.

Il fumetto fu una creazione di Brad Anderson che nel 1954 diede “vita” con la sua matita a questo simpatico “cucciolone”! Ma la fama mondiale arrivò molti anni più tardi, precisamente negli anni ’80, grazie soprattutto, come abbiamo già detto, alle comparsate nel noto giornaletto di Mickey Mouse alias Topolino.

Ora dopo un lungo periodo di lontananza dalle scene, dopo che il personaggio era caduto ormai nel “dimenticatoio”, la produzione di Hollywood ha deciso invece di “rinverdirne” i fasti.

Il cagnone pasticcione è pronto di nuovo a conquistare i cuori dei bambini e anche dei più “attempati” con un film prodotto dalla 20th Century Fox. E indovinate un po’ chi sarà il doppiatore italiano del gigante canino? Udite udite, Pupo!

Ora, non si sa se l’accostamento di Pupo ad un cane famoso soprattutto per le sue dimensioni extralarge sia stato voluto proprio dalla produzione oppure è semplicemente una simpatica coincidenza e niente più.

Con tutto il rispetto ma forse ad uno come Pupo si addiceva maggiormente il doppiaggio di Topolino, per un semplice discorso legato alle dimensioni. Ma sarà proprio questo a rendere più interessante, più sfizioso il film, l’ inevitabile associazione d’idee mentre vedremo il cane alto 2 metri con la voce del “meno alto” Pupo nazionale.

Negli Stati Uniti Marmaduke, così è conosciuto il “nostro” Sansone, è invece doppiato dall’attore Owen Wilson comico emergente dai capelli biondi ribelli e dal naso “importante”, co-protagonista di Una notte al museo dove divide la scena con Ben Stiller, ma è anche l’inquilino rompiscatole in Tu, io Dupree con Kate Hudson e Matt Dillon.

Insomma, un po’ di differenza tra i doppiatori, italiano e americano, ma la sostanza rimane quella: il cane guastafeste degli anni 80 sta per sbarcare al cinema.

Sansone- Marmaduke si troverà alle prese con un trasloco e verrà catapultato improvvisamente nella calda California con una nuova casa e una nuova vita tutta da vivere e da gestire insieme ai suoi due padroni Phil e Debbie.

Naturalmente il film è tutto incentrato sui numerosi guai che Marmaduke causerà con la sua inesauribile energia alla coppia di padroncini. Un ciclone a quattro zampe.

Il film diretto da Tom Dey e che uscirà nelle sale italiane ad estate inoltrata, il 13 agosto, è il classico film divertente e poco impegnativo fatto appositamente per bambini e famiglie.

Il genere ricalca molto quello dell’altro protagonista canino Beethoven, cane di San Bernardo altrettanto simpatico e pasticcione. Insomma ne vedremo delle belle!

Fabio Porretta