Mondiali 2010: De Rossi, Lippi, Cannavaro e Montolivo fiduciosi

De Rossi dopo il goal del pareggio

De Rossi:

Dopo un primo tempo opaco, con un concorso di colpa sul gol del Paraguay, il centrocampista azzurro Daniele De Rossi ha firmato il gol del pareggio per l’Italia: “E’ probabilmente il gol più importante, dopo il rigore nella finale in Germania, in maglia azzurra – esordisce il romanista alla ‘Rai’ – Sono stato ingenuo sul primo gol e chiedo scusa, ma meritavamo di vincere la partita: abbiamo faticato negli ultimi 30 metri, loro avrebbero firmato per il pari sin dall’inizio, ma non dimentichiamo che hanno battuto Argentina e Brasile nel girone di qualificazione. Ora dobbiamo vincere senza fare calcoli, perchè siamo l’Italia. L’infortunio? Non ho mai avuto dubbi sul fatto che avrei giocato oggi, la sosta in amichevole era precauzionale. Per me il bicchiere è mezzo pieno”.

Lippi:
Esordio con un pareggio in rimonta per l’Italia contro il Paraguay. Il ct azzurro fa fatica ad accettare il risultato del campo: “Nel primo tempo la prima volta che si sono avvicinati alla nostra area di rigore hanno fatto gol – afferma Marcello Lippi ai microfoni della ‘Rai’ – Abbiamo avuto una bella reazione allo svantaggio, ma dobbiamo fare di più sotto porta: partite così vanno vinte. Fisicamente e nel gioco sono soddisfatto, loro hanno controllato senza creare niente. Buffon? Ha avuto un problema alla schiena, i medici valuteranno la situazione”.

Cannavaro: 
Il primo mezzo passo falso dell’Italia all’esordio dei Mondiali contro il Paraguay ha subito dato vita a polemiche sui giocatori convocati da Lippi in Nazionale. Il capitano azzurro difende le scelte del ct: “Penso che qui ci siano i migliori giocatori del nostro campionato – dice ai microfoni di ‘SkySport’ Fabio Cannavaro – L’unica differenza rispetto al 2006 è che lì vincemmo la prima partita. Il gol del Paraguay? Quella disattenzione su calcio piazzato ci stava costando caro. Ne abbiamo parlato negli spogliatoi, dobbiamo essere più attenti, però la reazione c’è stata. Abbiamo tenuto bene il campo corso e lottato, sono soddisfatto“.

Montolivo: 
Esprime soddisfazione per la propria prova, Riccardo Montolivo. Il centrocampista viola, autore di una gara positiva si esprime così dai microfoni Rai: “Ero abbastanza emozionato prima della partita, con De Rossi mi sono trovato benissimo, mi sarebbe piaciuto andare al tiro in un paio di occasioni. Ho lavorato molto in questa stagione, cambiando ruolo e andando a giocare in mezzo al campo a due, dove mi trovo molto bene. Non abbiamo mai avuto paura di perdere, una volta preso il gol abbiamo cercato la conclusione con più convinzione”.

Fonte: calciomercato.it (sezione mondiali)