Jessica Alba si confessa : non sono una bambola

Jessica Alba, sembra esser stanca della sua immagine e vuole scrollarsi di dosso questa “condanna” di bambola del cinema americano. Nell’intervista rilasciata a Genlux parla di sua figlia Honor Marie, di due anni, e confessa che non vorrebbe mai che sua figlia facesse l’attrice: “Io ho fatto questa scelta perché non ne avevo altre: ho iniziato da giovanissima e poi ho proseguito. I miei figli cresceranno in maniera diversa, avranno molte più opportunità, soprattutto per quanto riguarda lo studio, e una sicurezza economica che io certo non avevo”.  In un’altra intervista rilasciata al Mirror, infatti, l’attrice aveva dichiarato: “Quando avevo circa otto anni mio padre lasciò l’esercito e andammo a vivere a Los Angeles. Ero totalmente diversa dagli altri bambini. Abbiamo vissuto in un appartamento piccolissimo ed i miei genitori dovettero iniziare a lavorare da McDonald’s. All’inizio mio padre doveva accompagnarmi e camminare insieme a me a scuola perchè non venissi disturbata. Non pranzavo insieme alle altre bambine. Inoltre ho origini messicane, i miei genitori non avevano soldi e non ho mai avuto capi di abbigliamento o un buon pranzo”. La bella attrice, pare esser una donna coscienziosa e molto intelligente, sicuramente lontana dalle  starlet sexy e vuote, a cui lo stars sistem americano, ci ha da tempo abituato.

Gioia Tagliente