Un saluto a Toldo, vecchia guardia azzurra

Da anni aveva ormai ceduto il suo posto di titolare a Julio Cesar, capendo che il giovane avanza e il vecchio deve lasciar spazio.
Ma le sue belle soddisfazioni se l’era comunque prese, anche quando il brasiliano era in campo e la sua inter finalmente vinceva scudetti e coppe.
Dopo otto anni passati tra i viola, con le soddisfazioni di vincere a Wembley contro l’Arsenal e giocare una Champions contro il Barcellona.
Francesco sbarca a Milano nel 2001 e sarà titolare fino appunto l’arrivo del giovane Julio.
Da ricordare Euro 2000 per lui, un europeo storico. Europeo che doveva vivere in panchina ma che lo vide titolare dopo la frattura della mano del povero Buffon.
Eroe della semifinale dove riesce a neutralizzare addirittura tre rigori, uno durante il match.
Ci mancherà la sua faccia allegra, Ciao Francesco e buon proseguimento nel mondo del calcio o dove vorrai.

Matteo Fantozzi

loading...