Eolico, invito a comparire per Cappellacci

Il governatore della Sardegna Ugo Cappellacci

Non ho nulla da nascondere“. Così Ugo Cappellacci, governatore della Sardegna, ha commentato l’avviso a comparire inviatogli dalla Procura di Roma nell’inchiesta sugli appalti per l’eolico nell’isola. “Sono pronto a riferire ai magistrati”, ha poi precisato il presidente della Regione Sardegna.
Questo stesso filone di indagini -che riguarda un presunto comitato d’affari che avrebbe agito per condizionare gli appalti per l’energia eolica in sardegna- ha portato, solo due giorni fa, all’arresto dell’imprenditore Flavio Carboni, del geometra Pasquale Lombardo e dell’imprenditore campano Arcangelo Martino. Secondo i legali di Cappellacci il provvedimento presenterebbe alcuni vizi di forma che lo renderebbero nullo.

Tatiana Della Carità