Kylie Minogue, in preparazione mini-concerti in un piccolo locale di Londra

Kylie Minogue ha messo in cantiere una serie di “anti-concerti” per fedelissimi. La cantante australiana, che ha appena pubblicato il nuovo album “Aphrodite” sul quale punta molto dopo il non completo successo del precedente “X”, ha riferito ad un quotidiano britannico che ha in mente di esibirsi per due settimane presso un piccolo locale di Londra. Nel corso della “residency” verrebbero eseguite tutte le canzoni preparate per “Aphrodite” e che, per un motivo o per l’altro, alla fine non hanno trovato posto sul disco. “Mi piacerebbe un locale come ad esempio il Ronnie Scott’s nella zona di Soho”, ha detto Kylie, che da anni abita a Londra. “Mi piacerebbe fare una specie di ‘anti-concerti’ per due settimane. Joni Mitchell fece un album che si chiamava ‘Hits and misses’; ecco, una cosa simile”. L’undicesimo album di Kylie, che ha da poco compiuto 42 anni, è stato assemblato da ben sedici collaboratori tutti però coordinati dal produttore Stuart Price.

Rockol.it