Calciomercato Inter, Mascherano vuole i nerazzurri: accordo sempre più vicino

APPIANO GENTILE, 13 luglio – Ma­scherano vuole l’Inter e ieri lo ha fatto sapere attraverso il suo agente, Walter Tamer. Il procuratore del centrocampi­sta argentino ha sottolineato che per il momento non ci so­no stati contatti con il club ne­razzurro, ma ha anche spiega­to che, se il club di Moratti si facesse avanti e raggiungesse un accordo con il Liverpool, il capitano della Seleccion si trasferirebbe molto volentieri a Milano per almeno tre moti­vi: 1) sogna di giocare ancora agli ordini di Benitez, il suo maestro; 2) sarebbe inserito in un gruppo con tanti conna­zionali dove si ambienterebbe in fretta; 3) indosserebbe la maglia della formazione cam­pione d’Europa in un campio­nato affascinante come quello italiano. Quello di Tamer è sembrato un appello in piena regola, una specie di “ Inter prendimi” lanciato dal gioca­tore per interposta persona. Il messaggio sarà recepito in corso Vittorio Emanuele?

INTER ARRIVO -Tamer infatti non si sente di escludere col­pi di scena. Anzi…« Masche­rano non ha parlato con Hodgson né con il Liverpool. Dopo il Mondiale ha staccatola spina, ma è chiaro che gli faccia piacere essere richie­sto sul mercato da grandi club. Lo scorso anno lo vole­vano i campioni d’Europa del Barcellona, quest’anno l’Inter, gli ultimi vincitori della Champions. Credo che sia un record… ». Finito? Neppure per idea:« Piacere all’Inter per lui ha un sapore magico. Pensate, lo cerca la squadra più forte del mondo, dove gio­cano diversi suoi connaziona­li che ha conosciuto nella Se­leccion e che è allenata da un tecnico al quale è legato da un affetto personale. Il presti­gio dell’Inter, poi, è noto a tut­ti. Per lui è un sogno. Se di­pendesse da Mascherano la trattativa sarebbe molto faci­le, ma ha un contratto con il Liverpool e quindi prima do­vranno eventualmente met­tersi d’accordo le due società, poi entreremo in scena noi. Un trasferimento a Milano lo valuteremmo con grande se­renità ». Finale sul prezzo:«Lo scorso anno Benitez ha detto di no a tanti soldi offerti dal Barcellona( 30 milioni,ndi) ma questo è un mercato diver­so. Non mi è stato comunica­to qual è il prezzo del cartelli­no di Javier. Io rimango in at­tesa di una chiamata perché sono io l’unico autorizzato a parlare del suo eventuale tra­sferimento ». Il telefono squil­lerà presto. O forse è già squillato…

Corrieredellosport.it