Volley Padova, Koshikava resta Kubiak in prestito in Polonia

Koshikawa rimane a Padova, Kubiak in prestito in Polonia. La Pallavolo Padova chiude il mercato con un grande colpo. L’ufficialità della notizia è arrivata poco fa dal Direttore Sportivo Stefano Santuz, che si ritiene molto soddisfatto per come si è conclusa la trattativa.

Yu Koshikawa rimarrà uno schiacciatore della Pallavolo Padova anche per il 2010/11, mentre Michal Kubiak verrà girato in prestito a Varsavia, nella serie A polacca. Il primo ad essere felice è il coach Paolo Montagnani, che pochi minuti fa ha appreso l’ufficialità della notizia. «Voglio fare i miei più sinceri complimenti alla Società  dice Montagnani  perché questa la ritengo una grande mossa di mercato. Yu è un giocatore di qualità e sotto la mia gestione ha fatto cose buonissime. Più qualità c’è, meglio è. Sono felice inoltre per Kubiak, giocatore che rimarrà nostro e che avrà la possibilità di giocare da titolare in Polonia. Questo gli permetterà di crescere ulteriormente sapendo che l’anno successivo potrà tornare utile alla nostra causa».

Contattato direttamente in Giappone, Yu Koshikawa ha inviato via e-mail un messaggio a tutti i tifosi: «Padova è una città che mi piace e sono felicissimo di poter giocare ancora un anno qui. Spero proprio di conquistare la serie A1, è un grande sogno che abbiamo accarezzato la scorsa stagione e che stavolta vorrei centrare. Grazie a tutti e ci vediamo presto! Vi voglio bene»

Per la Pallavolo Padova, quindi, le ultime ore di mercato sono state più che positive. Coach Montagnani fa così una prima analisi del nuovo gruppo. «E’ una squadra competitiva continua forse  molto competitiva.  Ma sarà solo il campo a darcene la conferma. Di sicuro è una squadra con tante buone qualità e fisicamente resistente per affrontare un campionato lungo come quello di serie A2. La cosa che mi rende più soddisfatto è che Padova può contare su un gruppo rinnovato ma soprattutto su una panchina di assoluto livello. Anzi, chiamarla “panchina” lo ritengo riduttivo».

Infine Montagnani ci tiene a fare una precisazione su Yu Koshikawa. «Il nuovo gruppo dice lo abbiamo costruito con un occhio di riguardo alla motivazione degli atleti che ne fanno parte. Credo che, durante la scorsa stagione, Yu abbia ampiamente dimostrato questo spirito di sacrificio. Lo stesso Yu voleva fortemente rimanere a Padova e questo non può che rendermi entusiasta».

Nato il 30 giugno 1984 a Kanazawa, Koshikawa è uno degli elementi di punta della propria Nazionale. Professionista dal 2003, con il Suntory Sunbirds (squadra di Osaka della serie A1) ha vinto due scudetti, uno nel 2003/04 e uno nel 2006/07. L’atleta è ricordato in Italia per la partita che la Nazionale azzurra disputò il 6 luglio 2007 in World League contro il Giappone. In occasione di quella sfida, i ragazzi dell’allora coach Montali vennero sconfitti per 3-2 e lo schiacciatore mise a segno ben 23 punti. Nella passata stagione ha militato nella Pallavolo Padova realizzando 257 punti tra Campionato e Coppa Italia. Nonostante l’infortunio che lo costrinse ad un’operazione al menisco del ginocchio sinistro, Yu riuscì a recuperare molto velocemente, saltando solamente due gare di Regular Season. Anche per questa sua grande forza di volontà, fin dai primi giorni Yu riscosse la simpatia del pubblico patavino che lo ha presto adottato.

Alberto Sanavia