Audi Sound Concept, ben 62 casse audio in auto

    Audi ha presentato un progetto davvero innovativo che mostra il suo grandissimo impegno nella ricerca e nello sviluppo tecnologico.

    Si tratta di un impianto audio composto da ben 62 amplificatori! Le casse audio sono praticamente ovunque, disclocate in ogni punto dell’abitacolo.

    Il prototipo è stato realizzato con la collaborazione di Bang & Olufsen, Bose ed il Fraunhofer Institute for Digital Media Technology.

    Il mega impianto stereo è stato provato sulla nuova Audi Q7, con risultati a dir poco stupefacenti. La qualità e l’intensità del suono percepiti nell’abitacolo rasentano la perfezione.

    Grazie al posizionamento capillare delle casse audio in ogni punto dell’abitacolo, i passeggeri sono completamente avvolti dal suono, il quale proviene da ogni direzione: dall’alto al basso, da destra a sinistra.

    La casa tedesca dei “quattro anelli” ha creato un sistema audio così sofisticato da realizzare fedelmente l’effetto del Dolby Surround. Per ora si tratta di un semplice prototipo, ma l’impianto Car Audio composto da ben 62 amplificatori ben presto potrà diventare realtà.

    La peculiarità dell’impianto Audi sta nella collocazione delle casse. I diffusori sono stati montati lungo tutto il perimetro dell’abitacolo per riproporre i suoni avvolgenti ed uniformi del Linden Lichtspiele Cinema di Ilmenau, in Germania, dove il sonoro raggiunge ogni singolo spettatore senza alcuna differenza determinata dalla sua posizione.

    Il sistema Audi, montato su un Q7 sperimentale, è composto da witter, 52 midrange, 4 woofer ed 1 subwoofer.

    Nonostante la bellezza del prototipo, prima della commercializzazione bisognerà aspettare ancora un pò di tempo, visto che ci sono dei problemi pratici da risolvere e che rendono la produzione in serie ancora un pò utopica.

    La casa bavarese dovrà risolvere un paio di problemi fondamentali: ad oggi non esistono tracce audio in grado di sfruttare la potenza dell’impianto, il baule poi è completamente occupato dal subwoofer, non lasciando più spazio per nient’altro.

    Ma il problema principale è il prezzo esorbitante dell’impianto. Il prototipo Car audio Audi è costato ben 100 mila euro!

    Forse sarà meglio accontentarsi di ascoltare la musica nell’impiantino standard che abbiamo nelle nostre auto, meno potente e meno sofisticato ma sicuramente molto più economico.

    Perchè dopo aver speso 100 mila euro per sentire la musica, l’adagio: “canta che ti passa” sarebbe di magra consolazione!

    Fabio Porretta