Golfo del Messico, Bp riesce a fermare fuoriuscita di petrolio per la prima volta

British Petroleum ha detto di essere riuscita a fermare la fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico, per la prima volta da mesi.

La società, riporta Cnn, ha comunque detto di non sapere per quanto tempo riuscirà ad impedire che il petrolio riprenda a sgorgare. L’arginamento del flusso di greggio è parte dei test che Bp sta conducendo in questi giorni sul pozzo.

Il colosso petrolifero ha comunque detto di essere “molto incoraggiato” dall’ essere riuscito a fermare il petrolio, per la prima volta da quando lo scorso 20 aprile l’ esplosione della piattaforma Deepwater Horizon ha causato il peggior disastro ecologico della storia degli Stati Uniti.

Il blocco del flusso serve a Bp per misurare la pressione all’ interno della cupola. Se sale e resta alta e’ un buon segno: il pozzo tiene. Se invece non sale o non tiene, e’ il segno che c’e’ una perdita altrove: il pozzo e’ danneggiato. Bp sta facendo salire la pressione lentamente nella cupola. Il test dovrebbe durare 48 ore a intervalli di sei ore.