Iran: Attentato davanti moschea sciita Zahedan, vari morti.

Teheran, 15 lug. Due bombe sono esplose questa sera davanti alla moschea sciita Jamia di Zahedan, capitale della provincia del Sistan Baluchistan, sud dell’Iran: gli attentati hanno causato diversi morti e feriti, secondo l’agenzia ufficiale iraniana Irna, che cita il vice-governatore della provincia. Altre fonti, che citano il viceministro degli interni, riferiscono di un attentatore suicida che si è fatto esplodere nel corso di una cerimonia religiosa. La provincia, che si trova al confine con il Pakistan, è frequentemente teatro di attentati, rivendicati dal gruppo sunnita Jumdallah, che lotta per i diritti della minoranza baluchi in Iran.

Apcom