Alice Glass, la cantante dei Crystal Castles, durante un concerto prende a pugni una fan “rea” di averle toccato il seno

Alice Glass
Ieri sera c’è stato un piccolo incidente durante il concerto dei Crystal Castles al festival Latitude di Suffolk, in Inghilterra. La cantante del gruppo Alice Glass, secondo quanto riferisce il New Musical Express, avrebbe colpito con un pugno una ragazza del pubblico, presente nelle prime file. A scatenare la sua rabbia sarebbe stato un palpeggiamento al seno da parte della stessa spettatrice. La cantante sembrava godersi il concerto e continuava a cantare in mezzo agli spettatori, quando ad un certo punto ha fatto stage diving, facendosi prendere in braccio dalle prime file. In quel momento ha sentito una mano sul seno e ha iniziato a tirare dei colpi verso il basso e si è messa a urlare. Poi è tornata sul palco e ha sputato verso una fan, dandole testualmente della “puttana”. Da quel momento il concerto è praticamente finito, con la Glass che cantava a malapena. Infine il gruppo ha lasciato la scena con venti minuti di anticipo rispetto al programma.
Non è la prima volta che i Crystal Castles si rendono protagonisti di episodi del genere. Già al Sonar nel 2009 la cantante aveva colpito una guardia del corpo. E il fatto accaduto ieri sembra ricordare il famoso pugno di Amy Winehouse ad uno spettatore, avvenuto invece al festival di Glastonbury, durante l’edizione del 2008. I Crystal Castles sono un duo elettronico canadese di Toronto composto dal produttore Ethan Kath e dalla giovane Alice Glass, una 21enne dal passato tormentato fuggita a 14 anni di casa per vivere in uno squat con punk e tossicodipendenti.

Rockol.it