Calcio, Cristiano Ronaldo: è una cameriera americana la mamma del suo bambino

Roma, 18 lug. E’ una squattrinata cameriera americana la mamma del bambino di Cristiano Ronaldo. Lo scrive oggi il Sunday Mirror, che si affida alle rivelazioni di una persona molto vicina all’attaccante del Real Madrid e della nazionale portoghese. Ronaldo aveva ‘agganciato’ la ragazza la scorsa estate durante una vacanza a Los Angeles e – sempre secondo il racconto dell’amico – avrebbe finto di non conoscere bene l’inglese per attaccare bottone con la cameriera. Con inviti però abbastanza espliciti: prima con chiari riferimenti sessuali, poi una semplice richiesta di un bacio. La ragazza è caduta ai piedi della stella del calcio e il frutto di una sola notte d’amore è quindi costato a Cristiano Ronaldo un assegno da 12 milioni di euro. Ovvero, i soldi sborsati per garantirsi l’affidamento di Cristiano jr. e il silenzio della mamma. Il cui nome verrà rivelato a suo figlio solo dopo che questi avrà compiuto i 18 anni. Dopo la nascita, il bambino è stato sottoposto al test del DNA che ha accertato l’identità del papà. Il bambino ora crescerà con mamma Dolores e le due sorelle di Cristiano Ronaldo. Felice, comunque, di essere diventato papà e pronto a prendersi le sue responsabilità di genitore.

Apcom