Pericolo marea nera anche in Cina, esplodono 2 oleodotti: petrolio nel mar Giallo

Pericolo marea nera anche in Cina. Venerdì, due oleodotti della compagnia petrolifera statale sono esplosi nella città portuale di Dalian, nel nord-est del Paese, riversando nel Mar Giallo 1.500 tonnellate di greggio, che hanno formato una macchia di 50 metri quadrati. Nessuna persona è morta o è rimasta ferita nell’incidente. Lo riporta la Bbc. Il porto è chiuso dall’esplosione; in corso le operazioni per pulire il mare, per cui potrebbero essere necessari circa 10 giorni.

Apcom