Previsioni meteo: Caldo, da venerdì il Centro-Sud sotto la morsa dell’afa

Roma, 21 lug. L’afa torna a stringere la sua morsa sull’Italia: dopo la breve parentesi di questi giorni, in cui grazie a una lieve perturbazione con isolati rovesci sui settori alpini e prealpini centro-occidentali, sul Trentino Alto Adige e sui settori alpini del Veneto, le temperature sono lievemente scese al Nord, pur mantenendosi stabili al Centro-Sud, da venerdì il caldo aumenta e, già a partire da domani, le temperature sono previste in rialzo nei valori massimi soprattutto al centro-sud. Record nella Capitale, dove ormai da giorni il caldo e l’afa non lasciano tregua, con 39 gradi come massima temperatura percepita, e a Napoli, con la stessa temperatura ma a livello di allerta 2. Secondo le rilevazioni del sistema nazionale di sorveglianza per la previsione e prevenzione degli effetti delle ondate di calore, venerdì soffriranno 20 città, di cui 5 a rischio ondate di calore e 15 a livello di allerta due, ma con temperature comunque oltre i 37-38 gradi. A livello di allerta 3 Campobasso con 34 gradi, Frosinone e Messina con 38, Perugia con 35 e Roma con il record di 39 gradi. Le temperature sono alte, però, anche nelle città in allerta 2: a Bologna ‘solo’ 33 gradi, a Perugia e Rieti 35, ad Ancona, Pescara e Venezia venerdì si registreranno 36 gradi, a Bari, Civitavecchia, Firenze, Palermo e Viterbo il termometro sale a 37 gradi, a Cagliari, Catania, Frosinone, Latina e Reggio Calabria si arriva a 38. E infine Napoli, con 39 gradi, eguaglia il record di Roma.

Apcom