Giochi olimpici giovanili a Singapore: presentati i 61 atleti della squadra azzurra

Roma, 22 lug – Il Presidente del CONI, Giovanni Petrucci, unitamente al Segretario Generale Raffaele Pagnozzi ha presentato, nel Salone d’Onore, la squadra azzurra che parteciperà ai primi Giochi Olimpici Giovanili, in programma a Singapore dal 14 al 26 agosto.
La delegazione italiana sarà composta da 61 atleti, guidati dalla portabandiera Alberta Santuccio (scherma), quindicenne siciliana campionessa mondiale cadetti.
Questa la divisione degli atleti per discipline: 12 dell’atletica leggera, 4 del canottaggio, 4 del ciclismo, 2 della ginnastica, 2 del judo, 8 del nuoto, 4 della pallacanestro, 2 del pentathlon moderno, uno del pugilato, 5 della scherma, 2 del sollevamento pesi, uno degli sport equestri, uno del taekwondo, uno del tennis, uno del tennistavolo, 2 del tiro con l’arco, 2 del tiro a segno, 2 del triathlon, 2 dei tuffi, 3 della vela.
Petrucci ha indirizzato il suo personale incoraggiamento agli atleti: ”Sono emozionato piu’ di questi ragazzi, perché questa iniziativa del CIO ricalca la storia dello sport italiano che grazie a Giulio Onesti sin dagli anni ’60 organizza i Giochi della Gioventù. Questi atleti devono sapere che non rappresentano solo lo sport italiano, ma tutto il made in Italy e questi Giochi non devono guardare tanto ai risultati quanto essere uno spot per la pratica sportiva tra i ragazzi, cosa per la quale ci stiamo impegnando direttamente con il Ministero dell’Istruzione e quello delle Politiche Giovanili”. Il Segretario Generale, Raffaele Pagnozzi, si è soffermato sul significato di questi primi Giochi Olimpici giovanili: ”Si tratta di una manifestazione che cambiera’ la concezione dello sport giovanile, in futuro le federazioni dovranno impostare il lavoro anche su questo evento, destinato anche a rimodulare l’approccio ai Giochi Olimpici classici. L’appeal dell’appuntamento sara’ tangibile vedendo quanto anche le grosse citta’ saranno interessate a garantirsi l’assegnazione”.

(Asca)