Come farsi un tatuaggio su una propria foto con Tatmash

Ci son persone che sono attratte dall’idea di farsi un tatuaggio ma non riescono mai a decidersi una volta per tutte. La paura di pentirsene è quella più frequente.

Alcuni sono dubbiosi sul disegno da farsi fare non essendo convinti al 100% che possa essere proprio quello che faccia al loro caso. Altri invece non sono sicuri della parte del loro corpo da “marchiare”.

La soluzione è a portata di mano, anzi di mouse!

Nel web sta impazzando un nuovo programma che permette a tutti di provare senza problemi a vedere come si sta con un bel tatuaggio stampato sulla pelle.

Siete curiosi di sapere come stareste con un tattoo sulla pelle? Beh, è un gioco da ragazzi con il sistema Tatmash!

E’ un metodo veloce, divertente e soprattutto indolore. Con Tatmash si potranno applicare tutti i disegni che vorrete sul vostro corpo senza avere alcun inconveniente ed usufruendo della possibilità di ripensarci e cancellarlo, tornando quindi come eravate in origine.

Grazie a Tatmash si potranno fare tutti gli esperimenti senza poi doversene pentire amaramente. Il sistema è semplicissimo potrete applicarvi tutti i tattoo che vorrete ma su una vostra fotografia.

Per sperimentare basta collegarsi al sito TatMash, e gratuitamente potrete provarvi tutti i tatuaggi che vi passeranno per la testa.

Tatuaggi virtuali da farvi fare dove vorrete, senza dover spendere neanche un centesimo, senza provare dolore, e soprattutto con l’opportunità di cambiare idea e di tornare indietro.

Ecco come fare:

1. collegarsi alla home
2. cliccare sul pulsante verde Get Started per aprire la lista dei tatuaggi virtuali
3. cliccare nelle categorie per sceglierne uno
4. scegliere una propria foto e caricarla
5. applicare il tatuaggio facendo drag and drop sul punto desiderato
6. regolare la nitidezza delle 2 immagini sovrapposte
7. salvare.

Ovviamente, è possibile condividere la foto con i vostri amici su ogni social network come Facebook e Twitter in pochi istanti. Che aspettate? Levatevi lo sfizio e provate subito!

Fabio Porretta