Gossip, Totti e Blasi: Niente risarcimento per la coppia paparazzata

Nessun risarcimento per il giocatore della Roma, Francesco Totti e per la moglie, Ilary Blasi. La decisione è stata presa dal Tribunale civile di Milano a cui la coppia di vip si è rivolta dopo aver subito una ‘paparazzata‘. Foto, destinate al mercato del gossip, per le quali il numero dieci giallorosso e la showgirl televisiva hanno chiesto un risarcimento di 100mila euro a testa.

I giudici della prima sezione, però, hanno condannato il ‘Pupone’ e la consorte a pagare le spese processuali: poco più di 10mila euro. Il capitano della Roma e la moglie sostenevano di essere stati diffamati dal contenuto di un servizio intitolato ‘La notte magica del Pupone’, pubblicato dal settimanale ‘Oggi’, con alcune fotografie scattate in una discoteca della Capitale che ritraevano Totti accanto a un’altra donna.

I giudici, però, hanno stabilito che quelle immagini erano state scattate in un locale pubblico e, quindi, che non c’era bisogno del consenso degli interessati per la pubblicazione.

Adnkronos