MEDICINA/ Autismo: In arrivo il sofware speciale, 10 minuti per diagnosticare la patologia

MEDICINA/ Autismo: Dieci minuti potrebbero bastare per diagnosticare una delle malattie piu’ ‘sfuggenti’ alle rigide definizioni scientifiche: l’autismo. Per farlo si potra’ utilizzare la risonanza magnetica, munita di uno speciale software messo a punto da Christine Ecker dell’Institute of Psychiatry britannico, che ne spiega il funzionamento sul ‘Journal of Neuroscience’. Il programma e’ in grado di identificare le anomalie anatomiche del cervello che possono segnalare la presenza della patologia. Per dimostrarlo Ecker e il suo team hanno effettuato scansioni cerebrali con risonanza magnetica su 20 adulti con autismo, 20 con disturbi dell’attenzione e 20 individui sani. Insieme alla risonanza, e’ stato usato il software per analizzare i dati raccolti e identificare le differenze fra i vari gruppi a livello della corteccia cerebrale e della ‘curvatura’ del cervello.

Adnkronos