EUROPEI DI NUOTO / Italia, bilancio finale lusinghiero: 17 medaglie (di cui 5 d’oro) e quarto posto nel medagliere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:24

EUROPEI DI NUOTO – Roma, 16 ago. Da Budapest l’Italia esce piena di soddisfazioni, quarta nel medagliere degli Europei di nuoto, anche se Federica Pellegrini per la febbre ha dovuto rinunciare alla finale dei 400 stile (non senza essersi conquistata venerdì l’oro nei 200). Domenica un altro oro è arrivato dai tuffi sincro dal trampolino di 3 metri. “Siamo state brave a superare” la delusione di sabato sera col sesto posto dice Tania Cagnotto; e Francesca Dallapé, sua compagna e caporal maggiore dell’Esercito, manda “un saluto ai colleghi che sono in Afghanistan e un ringraziamento all’esercito che mi consente di allenarmi con regolarità”. “Il tifo pazzesco italiano ci dà un sacco di forza” commenta la Cagnotto che martedì aveva già vinto l’oro nei tuffi dal trampolino da un metro. Adesso le medaglie agli Europei per l’Italia sono 17: sei d’oro, cinque d’argento, sei di bronzo. L’Italia è quarta nel medagliere dietro a Russia, Germania e Francia.

Apcom