CALCIO / Juventus, Krasic sbarca a Torino: “Io come Nedved, una leggenda del calcio mondiale”

TORINO – “Sono l’uomo più felice del mondo”. Milos Krasic, nuova freccia nell’arco di Gigi Del Neri, non vede l’ora di iniziare la sua nuova avventura con la maglia della Juventus. Il serbo, che sbarcherà a Torino nelle prossime ore per le visite mediche di rito e la firma sul suo nuovo contratto, non ha mai perso la speranza di vestire la maglia bianconera dopo un’estenuante tira e molla degno di una soap opera televisiva. “Io ho sempre creduto alla Juve, anche quando tutto sembrava difficile ero sicuro che alla fine tutto si sarebbe risolto. Avevo ragione – ha dichiarato l’ormai ex centrocampista del Cska Mosca come si legge su Tuttosport – Mi ha convinto subito il progetto, mi piace moltissimo l’idea di essere uno dei giocatori che hanno la responsabilità di far nascere un ciclo e un gruppo vincente. Questo club ha una storia. Mi piace entrare a farne parte”. Per somiglianza fisica, facilità di corsa e tiro, i supporters della Vecchia Signora rivedono in Krasic l’erede di un certo Pavel Nedved: “Lui è una grande persona e una leggenda del calcio mondiale, non solo della storia della Juventus. Insomma, anche solo il fatto di essere paragonato a lui mi riempe d’orgoglio – ha spiegato il nazionale serbo – Non so è solo per una certa somiglianza fisica o c’è anche qualcosa di tecnico, comunque mi piace l’accostamento. Certo, io non sono ancora all’altezza di Nedved, ma lavorerò ancora più duramente per riuscire a percorrere le sue stesse tappe”.

Calciomercato.it