CALCIOMERCATO / Lazio, arriva Roque Santa Cruz, per Ledesma è il giorno decisivo

CALCIOMERCATO – Occhi e orecchie proiettate a Manchester e Cortina. Doppia partita per la Lazio: si conta di chiudere per Santa Cruz col City e di superare i problemi relativi al rinnovo di Ledesma. Rocchi torna in bilico: c’è la Fiorentina. Hernanes conquista i laziali nella sua prima serata all’Olimpico.

IN ARRIVO ROQUE SANTA CRUZ – Missione biancoceleste d’oltremanica. Reja voleva una punta, avrà “El Puntero”. Alto quasi 1,90 cm, possente come una quercia, giocoliere fragile di muscoli, ma micidiale di testa. Roque Santa Cruz, acciacchi permettendo, non lo deluderà. La Lazio conta di chiudere a breve per il centravanti di Asuncion, ma il suo agente Van Baal, nel corso del summit andato in scena questa mattina col City, si tiene cauto: “Al 50% vestirà la maglia biancoceleste”. Lotito sta cercando di concludere il terzo affare in appena due mesi con il Manchester City. C’è già da ieri un emissario in Inghilterra per chiudere un’operazione più conveniente del previsto: il 29enne arriverà a Roma in prestito con diritto di riscatto fissato a 8-9 milioni. I citizens alla fine non ce l’hanno fatta a svendere a soli 6 milioni un attaccante pagato un anno fa 18 milioni di sterline: rimane da capire se sotto la formula opzione di riscatto non si celi in realtà, come spesso accade, un “obbligo”. Ad ogni modo, se Santa Cruz riuscirà ad allontanare una volta per tutte gli infortuni che lo hanno tormentato durante la sua carriera, sarà un valore aggiunto per questa Lazio in cerca di riscatto. Anche il giocatore si gioca la sua rivincita, cerca una seconda vita a Roma . Dovrebbero essere superati i problemi relativi all’alto ingaggio percepito da Santa Cruz a Manchester, persone a lui vicine assicurano che vuole solo la Lazio. E inoltre il City potrebbe  contribuire allo stipendio. Si attende la fumata bianca entro 48 ore.

LEDESMA, IL GIORNO DELLA VERITA’ – Stasera forse la verità, tutta la verità, sul futuro di Ledesma. Ci penserà il fresco delle Dolomiti a raffreddare gli animi surriscaldati degli ultimi tre giorni. L’incontro fra il playmaker, il suo agente D’Ippolito e Lotito, annunciato per oggi via web, andrà infatti in scena a Cortina nella Villa del presidente intorno alle 18.30. La Lazio sembra disposta ad aggiungere dei bonus agli 1,2milioni offerti il 9 luglio: se si arriverà a 1,4 milioni, Ledesma firmerà. Altrimenti si aprirà un altro capitolo della telenovela infinita e il futuro dell’argentino  in scadenza nel 2011 sarà tutto da decifrare, se in campo o in tribuna. Reja ieri sera è stato però chiaro: “Ho fatto pressione con il presidente e con il calciatore, ero presente all’incontro di 10 giorni fa, Lotito attendeva una risposta perché il giocatore non voleva discutere di contratto senza l’agente. Io mi sono preoccupato di farli avvicinare. Domani ( oggi, ndr) o c’è o non c’è, io non voglio compromessi di nessun genere, o fa parte del nostro progetto o altrimenti va sul mercato e si trova un’altra soluzione. Non accetto vicende come quelle dello scorso anno, non voglio elementi che hanno in mente altre situazioni. Chi sta qui deve farlo al 100 per cento. Ho detto al presidente di chiudere questa vicenda che va avanti da due mesi”. Fra oggi e domani in agenda un altro appuntamento importante per Lotito, quello con l’agente Fonseca: si rischia la bufera sul destino di Pablo Pintos – sempre in procinto di trasferirsi al Getafe – e soprattutto di Muslera. Anche il portiere uruguagio, ieri negli spogliatoi, ha assecondato la profezia di Hernanes: “Possiamo arrivare in Champions”.

Repubblica.it