NEW YORK / Empire State Building, accettata la proposta di costruzione di un grattacielo gemello

NEW YORK – L’Empire State Building, il piu’ alto grattacielo di New York avra’ presto un ”gemello”, anche se meno alto di una decina di metri.

Il Consiglio Comunale di New York ha infatti dato mercoledi’ il via libera alla nuova costruzione, che sorgera’ sulla 34/a strada all’altezza di Penn Station, a pochi metri di distanza dallo storico grattacielo di King Kong.

Il progetto del nuovo edificio prevede 67 piani per un’altezza complessiva di 370 metri (contro i 102 piani e i 381 metri del grattacielo storico di New York). Appoggiato dal sindaco, Michael Bloomberg, il nuovo progetto ha visto la netta opposizione del proprietario dell’Empire. Anthony Malkin, che ha criticato la scelta del Consiglio Comunale.

Per Malkin, la nuova costruzione e’ destinata a modificare una volta per sempre e in modo significativo lo skyline della citta’: ”Forse la gente non se ne e’ ancora resa conto, ma siamo sicuri che stiamo cambiando lo skyline nel modo giusto? – ha detto ‘-. E’ difficile immaginare che la citta’ di Parigi autorizzi a pochi metri di distanza dalla Torre Eiffel la costruzione di una struttura delle stesse dimensioni”.

Invece il Consiglio Comunale di New York ha detto si’, con 47 voti a favore e 1 contrario, dopo che il progetto nel corso della giornata era passato a maggioranza anche in una sottocommissione e in una commissione. Il nuovo immobile, disegnato dall’ufficio di architettura Clarke Pelli, e’ destinato a fare ombra allo storico Empire, anche se il vecchio edificio raggiunge i 443 metri se si considera anche l’enorme antenna televisiva di oltre sessanta metri installata sulla sua sommita’.

”Chiunque costruisca un grattacielo a New York modifica lo skyline della citta’ – ha detto il sindaco Michael Bloomberg -. Non dobbiamo correr dietro a ogni proprietario e chiedere scusa per questo, e’ semplicemente nell’ordine delle cose”. Secondo il sindaco, il nuovo edificio ”rendera’ un grande contributo all’evoluzione della citta’, tanto piu’ se si pensa che Penn Station e’ una delle stazioni ferroviarie piu’ importanti al mondo”.

L’Empire State e’ comunque destinato a breve a non essere piu’ l’edificio piu’ alto della citta’: e’ infatti in via di realizzazione a Ground Zero la Freedom Tower, la torre costruita in sostituzione delle Torri Gemelle, il cui progetto prevede un edificio di 104 piani per un’altezza complessiva di 541 metri. Sara’ il grattacielo piu’ alto degli Stati Uniti.