GOVERNO / Roma, Zingaretti replica al sindaco Alemanno reputandolo inaffidabile

GOVERNO – “Sono davvero sorpreso che il sindaco Alemanno consideri le mie idee astratte e mi accusi di voler danneggiare Roma.

Si rivela un po’ inaffidabile: solo un mese fa ci aveva invitato ad una riunione di confronto e aveva detto cose diverse. Il rischio e’ che questo metodo faccia solo perdere tempo alla citta’. Cosi’ in una nota il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, replica al sindaco di Roma Gianni Alemanno.

“Se poi il sindaco pensa che la mobilita’ sulle consolari, la gestione delle acque e delle reti che arrivano nella capitale, la relazione con il porto di Civitavecchia e l’aeroporto di Fiumicino, insieme a tutti gli altri problemi di governance di area vasta – aggiunge – siano cose inutili, allora buon lavoro. Non vorrei che questo atteggiamento nasconda una paura a confrontarsi con chi porta idee innovative che guardano al futuro e al benessere di Roma. Attenzione, perche’ con una riforma vecchia non possiamo che aggravare i nostri mali”.

Agi