MUSICA / Berlusconi, duetto con Apicella. A ottobre, nuovo album con 13 canzoni d’amore inedite

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02

MUSICA – Il filo conduttore è sempre l’amore. Il debutto è atteso per il 9 ottobre prossimo. Il titolo del cd ancora non è stato deciso e nulla si sa neanche della copertina.
Conterrà 13 nuove canzoni di Silvio Berlusconi, tutte inedite e scritte a quattro mani con il cantautore napoletano Mariano Apicella.
La passione del Cavaliere per la musica arriva da lontano: ama scrivere i testi e poi si diverte a cantarli, soprattutto accompagnato dalla chitarra dell’artista partenopeo conosciuto dieci anni fa durante una cena elettorale all’Hotel Vesuvio di Napoli. ”Se tu non fossi tu sarà il pezzo di punta della compilation -dice Apicella all’Adnkronos-. Sarà venduto anche come singolo e con il presidente Berlusconi stiamo pensando a un video”.
Ecco alcune strofe in anticipo: “Se tu non fossi tu, sarebbe meglio, faresti parte solo di un dettaglio…”.
“Il cd con 13 pezzi -dice- uscirà il 9 ottobre in tutta Italia. Aspetto che passi questa maretta e poi, impegni di governo e politici permettendo, prendero’ un appuntamento con Berlusconi per definire il tutto”.
Altri titoli del disco sono: “Ma se ti perdo” e “Quann ‘o core”. “Stay with me”, invece, ha solo il titolo inglese mentre il testo è scritto in italiano.
Questo album in preparazione sarebbe il quarto della serie. In cantiere, rivela Apicella, c’è anche un altro brano, in dialetto napoletano, che però non farà parte del nuovo cd: “O core dint’o zucchero’ (‘Ho il cuore nello zucchero’, ndr).
Il primo cd della ‘coppia’ Berlusconi-Apicella risale al 2003, quando a fine ottobre uscì nei negozi “Meglio ‘na canzone” distribuito dall’Universal (45mila copie vendute). Una raccolta di brani in napoletano e in italiano.
Il secondo compact arriva tre anni dopo, nel 2006, in occasione delle elezioni amministrative.
Anche stavolta, niente politica. Composto da 14 brani inediti su testi del premier, si intitola non a caso “L’ultimo amore”. Tra i componimenti, anche “Tempo di rumba”, uno swing scritto dal leader azzurro e una giovane artista romana Loriana Lana. Il disco fu lanciato al “Blue Note” di Milano con la band di Demo Morselli: Berlusconi non era presente, ma alla fine della serata arrivò Emilio Fede.
Il terzo disco si chiama “Napoli nel cuore” ed è stato lanciato sempre nel 2006.

La collaborazione tra l’allora presidente di Forza Italia e il chitarrista partenopeo è di lunga data. Apicella conobbe Berlusconi nel maggio del 2001 quando all’Hotel Vesuvio lavorava come ‘posteggiatore’, cioè colui che con la chitarra a tracolla ‘posteggia’ gli innamorati ai tavoli di un ristorante, allietandoli con le sue canzoni. In quell’occasione il Cavaliere stava pranzando con lo stato maggiore della Casa delle libertà. Dunque, la strana coppia ci riprova.

Fonte: Adnkronos