CIE / Gorizia, tre militari feriti in una rivolta di immigrati

CIE – Un nuovo tentativo di fuga, stavolta senza esito, si e’ verificato ieri sera al centro di identificazione ed espulsione di Gradisca d’Isonzo (Gorizia). Intorno alle ore 21.30 – riferisce la Prefettura di Gorizia – una trentina di ospiti del centro sono saliti sul tetto della struttura cercando di scavalcare le inferriate, ma l’intervento dei militari di sorveglianza ha fatto rientrare il tentativo. Ne e’ pero’ scaturito un breve tafferuglio, con tre militari rimasti lievemente feriti da oggetti contundenti usati dagli extracomunitari.

L’altro ieri, verso le 22.30, un precedente tentativo di fuga era riuscito per nove persone, che avevano approfittato della protesta inscenata da una trentina di ospiti del Cie. Un fuggiasco e’ stato ripreso poche ore dopo, alla stazione di Sagrado (Gorizia).

Ansa