GOLF / Edoardo Molinari, l’italiano trionfa nella prestigiosa Johnnie Walker Championship

GOLF EDOARDO MOLINARI – ROMA, 29 AGO – I fratelli del golf fanno grande l’Italia. Edoardo Molinari diventa in un giorno re di Scozia, vincendo il prestigioso Johnnie Walker Championship e conquistando una delle tre wild card a disposizione del capitano Colin Montgomerie per la la sfida sul green tra Usa ed Europa in programma dal primo al 3 ottobre. ‘Dodò giocherà in Galles la 38/a Ryder Cup insieme a Francesco, il fratello più giovane già qualificato alla manifestazione, per una prima assoluta italiana: mai nella storia due fratelli hanno preso parte alla sfida tra i pro europei e quelli degli Stati Uniti. «È un successo assolutamente straordinario per tutto il golf italiano – ha detto il presidente della federazione Franco Chimenti – e naturalmente premia le qualità tecniche di due campioni quali i fratelli Molinari. Non siamo, per•, al punto di arrivo bens di partenza, perch‚ in questo momento sono loro a regalarci incredibili soddisfazioni, e sono certo che lo faranno per tanto tempo, ma sono altrettanto sicuro che saranno seguiti da altri perch‚ stiamo creando una bella e solida base». Edoardo Molinari ha concluso con 278 colpi (70 68 69 71), dieci sotto par, e ha superato l’australiano Brett Rumford (279 – 71 70 68 70). Il trionfo azzurro è stato completato dal terzo posto di Francesco Molinari (281 – 68 70 68 75). Il giro finale Š stato ricco di emozioni. Francesco Molinari è partito al comando con un colpo di vantaggio sul fratello Edoardo e due sui francesi Gregory Bourdy e Julien Guerrier, sullo scozzese Stephen Gallacher e sugli inglesi Oliver Wilson e Simon Dyson. Dopo le prime nove buche Edoardo è passato a condurre, fino a quella palla piazzata a una quarantina di centimetri dall’asta e con il terzo birdie consecutivo per l’azzurro si è concretizzato il secondo successo stagionale e in carriera nell’European Tour (dopo il quello nello Scottish Open). Un successo che gli ha aperto le porte della Ryder. Prima dei Molinari ha disputato per tre volte la sfida Costantino Rocca (1993, 1995, 1997). «Dovevo vincere – ha detto Edoardo Molinari – per avere ancora una speranza di ricevere una wild card per la Ryder Cup. Era molto difficile giocare in queste condizioni, con il vento così forte. Naturalmente la pressione era tanta, ma credo di averla gestita bene. Ho vinto per la seconda volta in Scozia giocando nel giro finale con mio fratello: la situazione Š cambiata varie volte, ma sono state sempre belle sensazioni anche quando lui era avanti». Colin Montgomerie ha cos spiegato la sua decisione di inserire in squadra Dodo Molinari: «Pur con addosso una fortissima pressione Š stato capace di esprimere un gioco di qualità incredibile e per questo ha meritato la convocazione». E l’Italia ringrazia.

Ansa