Roma / Cadavere, giovane annegato dopo malore nel litorale di Ostia

ROMA 29 AGO – Si chiamava Gianluca Tognetti ed era uno studente, il ragazzo morto la scorsa notte il cui corpo è stato trovato stamani dai carabinieri in servizio nella Tenuta di Castel Porziano, ad Ostia, sul litorale romano. Gianluca è morto per annegamento dopo aver avuto forse un malore. Ma per avere la certezza bisognerà aspettare gli esiti dell’autopsia che sarà eseguita nei prossimi giorni. A riconoscere il cadavere è stato il fratello della vittima. Il ragazzo aveva 25 anni, era nato a Marino (Roma) e risiedeva a Grottaferrata, ai Castelli Romani. Gianluca Tognetti, hanno raccontato i suoi amici, era andando con alcuni coetanei allo stabilimento Plinius di Ostia ed intorno alle 2.30 tutti insieme avevano deciso di fare un bagno al mare. Dopo un pò che erano entrati in acqua, proprio i suoi amici si sono accorti che Gianluca non c’era e hanno dato l’allarme.

Ansa